Press "Enter" to skip to content

I pensieri forti di Karl Lagerfeld sui biografi

Abbigliamento, Acconciatura, Cappotto, Colletto, Camicia elegante, Camicia, Fotografia, Capispalla, Completo, Abiti formali,

Foto: Getty Images

Alla cena della Fondazione Gordon Parks di ieri sera, Karl Lagerfeld è stato premiato per il suo ruolo influente nel campo della fotografia. Il designer di Chanel è arrivato con un equipaggio di almeno dieci persone tra cui Anna Mouglalis, Freja Beja Erichsen,Sebastien jondeaue Lady Amanda Harlech.

Abbiamo chiacchierato mentre andavamo al suo tavolo. Sugli occhiali da sole: 'Gli occhiali neri sono molto lusinghieri, tutti hanno un aspetto migliore e senza di loro non sono così belli'. Su chi vorrebbe scriverela storiadella sua vita: 'Chi ha tempo, perché a me non potrebbe importare di meno. Oggi nessuno ha davvero scoperto la vera storia... Non ho troppa considerazione per i poveri che cercano di scrivere quel libro'.



'Allora lo scriverai?'

«No», disse. 'Non ho niente da dire. Ma è interessante che le persone in realtà siano pigre. Se lavorassero sodo avrebbero trovato cose interessanti. Nessuno lo trova! Quindi sono nella posizione di dire 'Fanculo, siete tutti pigri maiali'. E di certo non li aiuterò!'

Quindi forse gli importa solo un po'.