Press "Enter" to skip to content

La guida della ragazza pigra all'allenamento in vita come Kim Kardashian

Blu, Tessile, Blu elettrico, Blu cobalto, Azzurro, Rettangolo, Cuscino, Accessori per la casa, Biancheria, Portafoglio, Per gentile concessione di Danielle Prescod

Giorno 1 di allenamento in vita.Foto: per gentile concessione di Danielle Prescod/Instagram

Qualche mese fa, Kim Kardashian ha postato un Instagram di se stessa in palestra con indosso un corsetto del marchio di intimo modellante Ann Chery. Dopo aver superato i leggings bianchi, dovevo saperne di più: a cosa serviva quel corsetto? Una rapida ricerca su Google e un'analisi approfondita dell'hashtag #waisttraining mi hanno dato la mia risposta: Kim stava usando questo dispositivo per tentare di tagliare la parte centrale del suo già famigerato body-oddy-oddy.

Quel dispositivo è anche conosciuto come acintura, o una cintura, popolare in Sud America. Ann Chery è nota per loro. Alcuni anni fa, Il New York Times ha riferito della tendenza delle donne che indossano fajas come una 'scorciatoia per una figura a clessidra', e Jessica Alba attribuisce a indossare corsetti l'aiuto che l'ha aiutata a perdere peso. Quindi, questo non è esattamente nuovo. Ancora! Ho dovuto provare questo. Avendo i Kim-milariti più fisici di tutti i membri dello staff di ELLE.com (accoppiato a un'ossessione psicotica di Kim), ero la scelta più ovvia per essere la cavia dell'allenamento della vita. Ok bene. Ho costretto tutti a lasciarmi. Qualunque. Prima che me ne rendessi conto, ero al telefono con il team HourglassAngel.com, che rappresenta Ann Chery, e la mia vita più sottile era in viaggio da un magazzino sexy a Los Angeles. E proprio come farebbe Kim, racconterò questa storia con dei selfie.



Relazionato: Kim Kardashian sullo stile della principessa del nord-ovest, gli scaldasalviette e perché le donne incinte non dovrebbero mai uscire di casa

Prima di iniziare, però, sento che dovrei essere molto chiaro su una cosa: sono un terribile, orribile, pessimo ascoltatore. In particolare quando si tratta di seguire le istruzioni. Quando ricevo un nuovo oggetto elettronico o tecnologico, la prima cosa che faccio è gettare quel fastidioso libretto di istruzioni nella spazzatura. Chi ne ha bisogno? Lo accendo e inevitabilmente finisco per piangere al telefono con una persona triste nel supporto tecnico due ore dopo. Allo stesso modo, quando è arrivato il mio corsetto, l'ho appena indossato. Non ho ascoltato gli avvertimenti del HourglassAngel.com squadra di cui avevo bisogno per allenarmi e assicurarmi che il mio core fosse forte durante l'allenamento in vita (come dovresti indossare questa cosa in palestra?!), o che dovresti probabilmentesoltantofallo per sei settimane. voglio dire, iosentitoloro ovviamente, ma ho la visione a tunnel, e l'unica cosa che ho visto era un me più magro alla fine, quindi mi sono semplicemente allacciato alla cieca.

Estate, Indumento intimo, Cappello, Cappello da sole, Moda, Bellezza, Bikini, Spiaggia, Reggiseno, Per gentile concessione di Danielle Prescod

Foto del corsetto di Ann Chery: per gentile concessione della compagnia

Passaggio 1: dolore e disagio.

Come un biscotto davvero intelligente, ho iniziato il mio regime di allenamento in vita il primo giorno della New York Fashion Week. La settimana della moda per me significa che starò davvero seduto solo per le sfilate e/o in macchina per andare alle sfilate, e il resto del tempo sono in piedi a correre come se fossi Hermes o qualcosa del genere—e io non intendo come una Birkin elegante, intendo come un fattorino con le ali sulle scarpe. Inoltre, l'inizio di questa settimana della moda di New York ha segnato anche la nostra prima ondata di caldo fuori stagione dell'anno. Gioia! Quindi il primo giorno della mia escursione di allenamento per la vita, c'erano più di 90 gradi e stavo praticamente correndo una maratona.Perfetto, ho pensato perché non avrei voluto farlo a metà. Avevo bisogno dell'intero monte, e dal momento che avrei ignorato i consigli sull'allenamento perché odio allenarmi e nessuno ha tempo per quello, ho pensato che aumentare il livello di intensità potesse essere solo una grande cosa. Si scopre che mi ha quasi ucciso. Il primo giorno è stato straziante. Non riuscivo a smettere di pensare a quanto fossi a disagio, e anche se ho detto che ero pigro, non sono altro che determinato, quindi non l'ho tolto fino a 12 ore dopo. Quando l'ho fatto, è stato un dolce, dolce sollievo. Sono stato finalmente in grado di respirare, il grasso della mia pancia si è riposato di nuovo comodamente contro la mia cintura, e tutto era a posto con il mondo... fino al giorno successivo.

Passaggio 2: nascondere il girello

Suppongo di essere stato mentalmente più pronto per il secondo giorno di allenamento in vita. Sapevo che sarebbe stato estenuante e terribile e mi avrebbe reso irritabile e cattivo, ma sapevo anche che Kim lo stava facendo, quindi ho dovuto scavare a fondo e metterlo insieme. Sorprendentemente, quando ho indossato il corsetto per il secondo giorno, sembrava già più sciolto. Ero sollevato e stupito. Ho anche chiamato il team di HourglassAngel.com per verificare che non avessi allungato il mio corsetto di Ann Chery. Mi hanno detto di no, non l'avevo fatto. Si scopre che eraLavorando. Miracoli! Con quella spinta di fiducia ho affrontato il secondo giorno, sentendomi davvero energizzato dai miei progressi in 24 ore. C'era solo un problema: l'altissimo potenziale di malfunzionamento del guardaroba. Potevi vedere il corsetto sotto molti dei miei vestiti. Ho scoperto che possiedo molti oggetti trasparenti e crop top. Questo ha presentato una sfida particolare vestirsi ogni giorno, che è stata amplificata dalle pressioni della settimana della moda. Se guardi da vicino style.com puoi vedermi passeggiare lungo la West 15th Street con un bell'aspetto con solo una sbirciatina del corsetto che mostra. Uhm, mortificante. Ora il mondo sa che indosso una cintura.

Passaggio 3: agitazione/accettazione

Dopo circa 10 giorni di allenamento in vita, comincio a notare qualcosa: l'allenamento in vita mi dà un cattivo atteggiamento. Mi rende irrazionalmente cattivo. Sono irritabile, irritabile e irascibile. Sto inviando e-mail maleducate. Sto fissando le barzellette, quando potrei solo fare una risatina educata. Sto andando via nel bel mezzo delle conversazioni quando ne ho avuto abbastanza. È il corsetto, mi rendo conto che mi sta controllando. L'altra cosa è che ho fame. In realtà, sono HANGRY. Il corsetto è così stretto e costrittivo che mi ritrovo a saltare i pasti. I problemi alla vescica sono fuori controllo. Devo fare pipì ogni 10 secondi. Tuttavia, persevero. Come mai? Perché sono ossessivo e pazzo e voglio una vita come quella di Kim. Quindi lo accetto. Lo ignoro. Twitto che mi sto allenando in vita e spero che le 3.500 persone che potrebbero leggere o meno elaboreranno queste informazioni, le trasmetteranno (alias RT) e perdoneranno le mie trasgressioni per le prossime settimane. È qualcosa che non posso controllare, come quando Frodo sta portando quel pesante anello a Mordor. Dopotutto deve essere fatto, ma sai, mi sta lentamente trasformando in Gollum.

Vita, Addome, Accessorio costume, Tronco, Schiena, Anca, Mobili, Stomaco, Stivale, Indumento intimo, Per gentile concessione di Danielle Prescod

Ad agosto 2014 e dopo la terza settimana di allenamento in vita. Foto: per gentile concessione di Danielle Prescod

Passaggio 4: dipendenza

A metà della terza settimana, mi rendo conto di essere una dipendente dal corsetto. Vedo già risultati piacevoli (penso di poter vedere un punto vita!!!) e sono ansioso di vedere fino a che punto posso spingermi fino a questo punto. Non ho ancora lavorato un po'. Non ho cambiato affatto la mia dieta, a parte i pochi pasti qua e là che sono stati eliminati per il fatto che non riesco a far entrare un pasto completo nel corsetto. Chiamo il team HourglassAngel.com per un check-in. Mi chiedono come va, e io do loro un entusiasta 'Grande!' Dico loro che ho bisogno di un corsetto di taglia più piccola per quando mi diplomerò al primo. Me lo dicono di nuovo per assicurarmi che mi alleno. Li ignoro totalmente perché sento solo quello che voglio, e quello che voglio sentire è che mi stanno mandando un più piccolo corsetto .

Ho una tolleranza molto alta per il dolore (l'allenamento di balletto era buono per qualcosa), e so che a volte, fa piuttosto male. Giusto, Beyoncé? Quindi sono diventato davvero bravo a ignorare il mio disagio mentre indossavo il gilet e ti assicuro che era molto scomodo. Ma lentamente ho cominciato ad assaporare la sensazione. Mi è piaciuto molto. Ho sentito ancora un dolce sollievo quando ho rimosso il corsetto dopo 12 ore di utilizzo, ma circa 10 minuti dopo, ho voluto riaverlo. Stava aiutando la mia postura. Improvvisamente ho amato il mio profilo laterale. Stavo vedendo emergere una vita più sottile e la volevo tutto il tempo. Se potessi far aderire chirurgicamente il corsetto al mio corpo, lo farei assolutamente. (L'ho cercato su Google. Non puoi.)

Corpo umano, Spalla, Giunto, Vita, In piedi, Stanza, Pavimento, Cassetto, Ebanisteria, Umano, Per gentile concessione di Danielle Prescod

Dopo la quarta settimana di allenamento in vita. Foto: per gentile concessione di Danielle Prescod

Passaggio 5: recupero

Entro la fine della quarta settimana, ero ancora un pasticcio semi-affamato e stronzo, ma sembravoBuona. Non avevo ancora toccato un allenamento e c'era uno spazio salutare tra la cintura dei miei pantaloni e la mia vita reale. Quindi #benedetto, giusto? Ma sapevo che avrei dovuto smettere. Mi stava seguendo come una nuvola scura. Anche se mi stava facendomagromi rendeva anche infelice e un po' pruriginoso. In una mattinata particolarmente sbronza, ho deciso che semplicemente non potevo fare il corsetto e che avrei dovuto farne a meno. Questo è stato l'inizio del mio recupero dall'allenamento della vita. Ero così distratto dal mio mal di testa indotto dalla tequila, che mi mancava a malapena il mio gilet. E non indossarlo il giorno dopo e il giorno dopo è diventato più facile.

Ma come ogni buona dipendenza, è riuscita a tornare di nascosto nel mio cervello. Temendo che stavo annullando tutti i miei progressi, sono tornato alla routine (la compressione?) Dopo tre giorni senza corsetto. Solo ora avevo un nuovo problema: ero letteralmente fatto di poltiglia. Tutta la mia pancia era un pasticcio molle. Magro, sì, ma flaccido. Come mai? Perché non ho ascoltato e non ho lavorato.

Correlati: I migliori look del 2014 di Kim Kardashian

Passaggio 6: riparazione e ripristino

Una chiamata frenetica al team HourglassAngel.com mi ha fatto impazzire. 'Mi sto atrofizzando ragazzi! I miei muscoli... non ne ho nessuno». Oh, questo è cattivo, cattivo, cattivo, ho pensato. Non posso avere una vita piccola e non essere nemmeno in grado di sollevare i piedi quando faccio la pedicure. Non ti rendi conto di quanti muscoli addominali occorrono finché non hainessuno. Il Team HourglassAngel.com era abbastanza calmo su tutta la faccenda, ma mi hanno detto, ancora una volta, di allenarmi. Per risolvere il mio problema, sono (finalmente) andato a vedere l'allenatore Matt Griffin alla DavidBartonGym. Griffin è un ex ballerino e costumista part-time, quindi conosce un paio di cosette su core e corsetti. Dopo 15 secondi dal mio primo esercizio con Griffin, era dolorosamente chiaro che non avevo i muscoli addominali. Tipo, zero. Quando mi ha ordinato di fare le tavole girocinetiche, riuscivo a malapena a tirarne fuori tre senza bisogno di una pausa. Mi ha detto che era molto più importante costruire la tua forza principaleprimahai iniziato ad allenarti in vita perché altrimenti ti affideresti al corsetto per quei muscoli e non li useresti effettivamente. Sembra giusto...

Griffin consigliava tavole con torsioni laterali di accompagnamento, scricchiolii con pesi e una serie fantasiosa di sollevamenti per le gambe per rimettere in forma il mio core. Ha consigliato di fare questi esercizi solo circa tre volte a settimana in modo che il tuo corpo non si abitui troppo a loro epoiindossare il corsetto per tutta la vita. 'Non dovrebbe essere una stampella però. Dovresti già costruire quei muscoli e alla fine non ne avrai nemmeno bisogno.' Sotto l'occhio vigile di Griffin, ho completato gli esercizi e ho rimandato di indossare il corsetto finché non riesco a flettere lo stomaco e sentire effettivamente qualcosa oltre al morbido Silly Putty.

Passaggio 7: ricaduta

Cosa posso dire? Sono un tossicodipendente. Stamattina, dopo circa tre settimane senza corsetto, mi sono riallacciata e sono sicuro che ti starai chiedendo come ci si sente. Beh, è ​​delizioso. Ero felice di tornare a casa del corsetto e di scoprire che non tutto era perduto. So che l'allenatore Matt dirà che non sono pronto, ma ho fatto i miei esercizi tre volte la scorsa settimana, il che è letteralmente un aumento del 300% rispetto a qualsiasi esercizio precedente per tutto il tempo in cui avevo indossato il corsetto prima. Quindi, nonostante settimane di dolore e disagio moderati, i miei vestiti si adattano meglio, la mia vita sembra più sottile e la mia postura è di prim'ordine. Conclusione? Sono ufficialmente un convertito corsetto. Grazie Kimmy! Per quanto riguarda se ascolterò la prossima volta? Ancora da definire.

Per gentile concessione di Danielle Prescod

Foto: per gentile concessione di Danielle Prescod

Imparentato:

Test: quale Kim Kardashian sei?

Correlati: I migliori look del 2014 di Kim Kardashian

Relazionato: Guarda la tredicenne Kim Kardashian prevedere la propria fama